GLI STATI UNITI HANNO DISTRUTTO LA “FIDUCIA”, IL MONDO SI RIVOLGE ALL’ORO

Secondo Jim Rickards, l’attuale crisi non è come quella del 2008 e nemmeno come quella del 1929. Deflazione, debito e demografia distruggeranno ogni possibilità di ripresa e il disordine sociale seguirà da vicino sulla scia del caos del mercato.

di Tyler Durden per ZeroHedge

Il cinque volte più venduto autore finanziario James G. Rickards afferma: “Potremmo già essere in recessione da questo momento”, ma il titolo del suo libro più recente “The New Great Depression” dice dove stiamo sicuramente andando.

Rickards dice: “L’attuale crisi non è come quella del 2008 e nemmeno come quella del 1929. La Nuova Depressione emersa dalla pandemia di COVID è la peggiore crisi economica nella storia degli Stati Uniti…”.

“La maggior parte dei dipendenti licenziati rimarrà in esubero. I fallimenti saranno comuni e le banche cederanno sotto il peso dei crediti inesigibili. Deflazione, debito e demografia distruggeranno ogni possibilità di ripresa e il disordine sociale seguirà da vicino sulla scia del caos del mercato”.

Rickards afferma che ci sono molti aspetti negativi nell’economia attuale: Covid, inflazione, guerra, sanzioni, distruzione delle forniture e, soprattutto, Rickards afferma che la Fed alla fine ucciderà l’economia con un errore politico.

Rickards spiega: “Probabilmente a maggio opteranno per una politica di ristrettezza quantitativa, il che significa che in realtà si ridurrà l’offerta di moneta. Quindi, questo è un triplo inasprimento: tre aumenti dei tassi di interesse, la fine dell’acquisto di titoli (tapering). . . e una riduzione dell’immissione di liquidità molto veloce. Cosa è appena successo? Abbiamo avuto un trimestre negativo. L’economia è stata a livelli di recessione nel primo trimestre e il mercato azionario è in discesa. Quindi, eccoci di nuovo. La politica della Fed sta diventando debole. Si sta restringendo la bolla del mercato azionario e probabilmente distruggerà di nuovo i mercati”.

L’inflazione, secondo Rickards, è molto grave e spiega: “È la peggiore inflazione degli ultimi 40 anni. Non c’è da discuterne, è lì…L’inflazione che stiamo vedendo ora non viene dal lato della domanda… È dal lato dell’offerta. È a causa della guerra in Ucraina. È un’interruzione dal lato dell’offerta. È anche dalla politica ‘Zero Covid’ in Cina. Loro ha bloccato due delle più grandi città del mondo… Ci sono molteplici ragioni per le interruzioni della catena di approvvigionamento…

Rickards dice che i segni che l’oro sta salendo sono globali. Rickards afferma: “Il mondo non potrebbe distruggere il dollaro, ma noi potremmo…”

“Se stai mettendo sanzioni sui dollari e cacciando le persone dai conti in dollari… perché dovrei volere dollari? Gli Stati Uniti hanno distrutto la fiducia. Se vuoi allontanarti dal dollaro, non c’è un mercato valutario o obbligazionario in cui puoi andare, ma c’è l’oro. L’oro è denaro buono ed è l’unica forma di denaro su cui il mondo intero può essere d’accordo”.

Rickards afferma che il prezzo che verrà raggiunto dall’oro è di $ 15.000 l’oncia in un futuro non troppo lontano. A seconda del struttura che verrà attribuita alle sue transazioni e della matematica che le verrà applicata, potrebbe aumentare di valore molto di più. A Rickards piace anche l’argento e il cibo per il ragazzo comune. Secondo Rickards, i prezzi del cibo andranno molto più in alto e, in alcuni luoghi del mondo, ci si aspetta la corrispondente carestia.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.