RISPOSTA IMMUNITARIA DELLA MUCOSA NEI DESTINATARI DEL VACCINO COVID-19 BNT162B2 [PFIZER-BIONTECH]

0

La vaccinazione ad mRNA [Pfizer-BioNTech] provoca una forte risposta immunitaria sistemica aumentando drasticamente lo sviluppo di anticorpi neutralizzanti nel siero, ma non nella saliva, indicando che l’immunità della mucosa orale è scarsamente attivata da questo protocollo di vaccinazione, non riuscendo così a limitare l’acquisizione del virus al suo ingresso.

dal canale Studi scientifici: VACCINI e SARS-CoV-2


🇺🇸 “Mucosal immune response in BNT162b2 COVID-19 vaccine recipients”
🇮🇹 “Risposta immunitaria della mucosa nei destinatari del vaccino COVID-19 BNT162b2 [Pfizer-BioNTech]” 
The Lancet – EBioMedicine | 22/12/21 [pre-print]

SUMMARY

📊 “Sebbene sia noto che il vaccino COVID-19 [Pfizer-BioNTech] induca nel siero anticorpi neutralizzanti IgG, i quali proteggono dalla COVID-19, non è stato studiato in dettaglio se potrebbe generare un’immunità specifica nei siti della mucosa, che rappresentano la principale via di ingresso del SARS-CoV-2.”

⚠️ “La vaccinazione ad mRNA [Pfizer-BioNTech] provoca una forte risposta immunitaria sistemica aumentando drasticamente lo sviluppo di anticorpi neutralizzanti nel siero, ma non nella saliva, indicando che l’immunità della mucosa orale è scarsamente attivata da questo protocollo di vaccinazione, non riuscendo così a limitare l’acquisizione del virus al suo ingresso […]”


SUMMARY

📊 “Sebbene sia noto che il vaccino COVID-19 [Pfizer-BioNTech] induca nel siero anticorpi neutralizzanti IgG, i quali proteggono dalla COVID-19, non è stato studiato in dettaglio se potrebbe generare un’immunità specifica nei siti della mucosa, che rappresentano la principale via di ingresso del SARS-CoV-2.”

⚠️ “La vaccinazione ad mRNA [Pfizer-BioNTech] provoca una forte risposta immunitaria sistemica aumentando drasticamente lo sviluppo di anticorpi neutralizzanti nel siero, ma non nella saliva, indicando che l’immunità della mucosa orale è scarsamente attivata da questo protocollo di vaccinazione, non riuscendo così a limitare l’acquisizione del virus al suo ingresso […]”


Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *