RINNOVO DELLA FLOTTA DEGLI ELICOTTERI PER LE FORZE ARMATE POLACCHE

Leonardo AgustaWestland AW-149


Dopo il contratto concluso quest’estate tra il ministero della difesa polacco e la Augusta Westland per l’acquisto di 32 elicotteri multiruolo AW-149, il ministero della difesa del paese ha sottoscritto un contratto con la Boeing per la fornitura di 96 elicotteri da combattimento AH-64 Apache.

Il contratto concluso con Augusta Westland ha avuto un esito fortemente positivo proprio perché presenta la joint venture con l’azienda locale PZL per la realizzazione e la manutenzione degli elicotteri AW-149. La controllata di Leonardo, come per il progetto M346, è riuscita a tessere ottimi rapporti di collaborazione con le industrie locali, creando vantaggi sia per l’azienda italiana che per quelle polacche.

Altro elemento strategicamente importante è stato l’acquisto di 96 esemplari di AH-64 Apache. L’elicottero da combattimento americano della Boeing sta riscoprendo una nuova giovinezza e la conclusione di un importante contratto come questo in Polonia non fa altro che allungarne la vita, creando la possibilità di incrementare la catena di montaggio assieme ad ulteriori sviluppi.

Come per altri acquisti bellici fatti dalla Polonia è prevista la creazione in loco di strutture per la manutenzione, l’assemblaggio e l’addestramento del personale locale. L’inserimento di questi nuovi mezzi ad ala rotante, soprattutto un sistema da combattimento importante come l’Apache, incrementa notevolmente le capacità militari delle forze militari di Varsavia.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.